Il peso delle parole: ultimo appuntamento di Self made woman

Feliciana Zuccaro - Per ogni volta che sei morta

Quarto ed ultimo appuntamento della rassegna Self made woman, la seconda delle tre fasi che compongono il progetto “Women in progress” realizzato da LeggerEdizioni APS nell’ambito dell’avviso pubblico “Futura. La Puglia per la parità”, promosso dal Consiglio regionale della Puglia.  

Nell’incontro dal titolo Il peso delle parole di giovedì 18 maggio, alle 18:30, alla Feltrinelli Point di Altamura, concluderà la rassegna l’autrice Feliciana Zuccaro con la raccolta di poesie Per ogni volta che sei morta (PeQuod edizioni).

Viviamo nell’idea che la morte non faccia parte della nostra vita, ma sia solo l’epilogo di questa. E invece, nei giorni che si susseguono, tra i corpi segnati dalla quotidianità, tra i litigi che in una coppia nascono e muoiono senza sosta, si muore infinite volte. Questa silloge vuole mettere in poesia il racconto di una coppia che si fa del male quotidianamente, trovando spazio nei dialoghi e nei ricordi di momenti passati e volte in cui si sono uccisi per poi trovare il modo di vivere. È un invito a non appesantire le parole, a non lasciare spazi vuoti e momenti di buio, a lasciarsi andare alla leggerezza.

FELICIANA ZUCCARO

Feliciana Zuccaro è nata il 9 novembre 1981, ha vissuto per 30 anni a Matera, e attualmente risiede a Gravina in Puglia, trasferitasi per amore. Da sempre appassionata di lettura e scrittura, ha fatto parte per diversi anni della “giuria online” del concorso letterario Energheia di Matera. Ha partecipato a diversi concorsi di poesia e racconti brevi in giro per l’Italia, e a settembre del 2021 è uscito il suo primo romanzo (edito da Fides del gruppo Les Flaneurs), dal titolo “Non ho mai danzato sotto la pioggia”. A gennaio del 2022 ha partecipato al concorso di poesie Esordi 2022 della Associazione Pordenonelegge ed è stata, con grande soddisfazione, tra i 16 finalisti.

SELF MADE WOMAN

La rassegna Self made woman si articola in una serie di appuntamenti in cui il dibattito culturale è l’elemento cardine e la risorsa fondamentale sulle pari opportunità, sull’autoimprenditorialità femminile, sulla promozione della lettura, contro l’iniquità sociale ed ogni tipo di stereotipo. Il filo conduttore è il genio femminile in un ampio ventaglio di campi che vanno dall’arte alla scrittura, passando per la cultura e per l’associazionismo. La promozione della lettura, del dialogo e del confronto sarà incentivata affinché vengano offerte reali e uguali opportunità di accesso e di fruizione al bene culturale, ad aggiornamenti utili per affermarsi nelle professioni, contro ogni tentativo di omologazione, facilitando la conservazione, la circolazione del patrimonio linguistico e socio-culturale. Avrà ampio spazio l’ambito del lavoro ed in particolare quello dell’imprenditoria femminile dove le idee, la creatività, la tenacia e la competenza delle donne possono rivelarsi una vera e propria carta vincente, a servizio e per il progresso di tutta la collettività. 

Scrivi il tuo commento

Su questo sito utilizziamo strumenti di prima o terza parte che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie di statistica) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore